Scuola

Gli istruttori hanno lavorato da quest’anno anche con le scuole, più precisamente col Liceo Statale P. Gobetti e il Liceo Classico C. Colombo, alla diffusione dell’autodifesa per i ragazzi. Le classi si sono dimostrate ricche di entusiasmo e soprattutto, cosa non scontata data la giovane età degli studenti, molto interessati e seri sull’argomento violenza che (nelle sue sfaccettature di tipo fisico, psicologico, sessuale ecc). ha ovviamente grande impatto sul pensiero di tutti. In questo senso -così come in palestra- ci siamo resi “simpatici” pur parlando di argomenti molto gravi, pesantissimi talvolta da affrontare. Shock, traumi, bullismo, molestie. Come affrontare verbalmente e con mediazione la violenza, evitandola, difendendosi senza fomentarne di nuova. Tecniche pratiche di difesa, gesti da evitare, ogni tipo di sistema possibile. Nella speranza che il nostro messaggio e quello dei nostri colleghi istruttori di difesa personale si diffonda, c’impegneremo a portare avanti la nostra battaglia fatta di rispetto delle regole e disciplina. Ma soprattutto prevenzione.